Sicurezza

La Raffineria di Milazzo ha come obiettivo prioritario la sicurezza del personale diretto e di terzi operante in azienda come attestato dalla Politica della Società per la Sicurezza, la Salute e l’Ambiente.

La cultura della sicurezza nella Raffineria di Milazzo coinvolge tutto il personale, soggetto a un periodico piano di addestramento teorico e pratico con esercitazioni antincendio presso il Campo Prove di raffineria.

La Raffineria è dotata di una squadra interna di vigili del fuoco composta da un caposquadra e da vigili specificatamente addestrati che, insieme al personale operativo dell’area interessata all’evento, formano la Squadra d’Emergenza. Tra le attività di formazione e addestramento rivestono particolare importanza le esercitazioni di simulazione di emergenze nelle varie aree del sito industriale, eseguite periodicamente. Sono, inoltre, eseguite periodicamente esercitazioni congiunte con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Al sito si applica il Decreto Legislativo 105/2015 e successive modificazioni, normativa specifica in materia di rischi di incidente rilevante, che prevede una serie di adempimenti tra cui un’analisi approfondita dei propri rischi e la redazione del Rapporto di Sicurezza, l’adozione di misure di prevenzione e mitigazione di scenari incidentali ritenuti credibili e l’implementazione del Piano di Emergenza Interno (PEI).

Oltre l’osservanza delle norme di carattere generale vigenti in materia, la Raffineria di Milazzo è tenuta ad adempiere alle disposizioni del Regolamento di sicurezza che disciplina tutte le attività di prevenzione in area portuale, disciplinate da apposite ordinanze della Capitaneria di Porto di Milazzo.

Il Sistema di Gestione della Sicurezza (SGS) adottato della Raffineria di Milazzo è conforme alla normativa sul rischio di incidente rilevante e comporta, inoltre, l’adozione di specifiche procedure di sicurezza al fine di prevenire eventi incidentali.

Come ulteriore adempimento è stato predisposto, attraverso la redazione di un documento da parte del gruppo di lavoro coordinato dalla Prefettura di Messina, il Piano di Emergenza Esterno che recepisce tutti i possibili scenari incidentali rilevanti. La diffusione di tale documento è curata dalla Prefettura di Messina.

Sul sito del Comune di Milazzo, alla sezione Protezione Civile, è disponibile inoltre la scheda “Informazione rischi incidente alla RAM”.

La Raffineria di Milazzo pone la massima attenzione alla sicurezza anche per quanto concerne le strutture. La progettazione degli impianti, dei sistemi  di sicurezza e delle attrezzature antincendio non solo rispetta le leggi e i regolamenti vigenti ma spesso adotta tecnologie più avanzate. I sistemi antincendio vengono testati con frequenza maggiore di quanto disposto dalle normative.

Inoltre, la Raffineria di Milazzo, a seguito di uno studio svolto in collaborazione con l'Istituto Italiano della Saldatura, ha implementato un sistema di monitoraggio sistematico e di analisi del rischio di tutti gli impianti. Tale sistema, denominato RBI (Risk Based Inspection), considera le cause di danneggiamento delle apparecchiature e assegna una classe di rischio a ciascuna di esse, generando indicazioni chiare relative ai controlli e alle manutenzioni da effettuare.