Inserito il 03/02/2013 09:26

Alla RaM il Premio Gruppo Teatro 71

Il 2 febbraio 2013 la RAM ha ricevuto un riconoscimento per il suo contributo allo sviluppo economico ed all’occupazione del comprensorio negli ultimi 50 anni

Si tratta del Premio “Gruppo Teatro 71”, voluto dall’Associazione culturale “Gruppo Teatro 71”, che da più di 40 anni è protagonista sul territorio milazzese.

La nostra Azienda è stata scelta insieme ad altri milazzesi illustri che hanno saputo lasciare un’impronta e dato prestigio all’intera comunità milazzese. Questa la  motivazione del premio:

“La crescita edilizia, urbanistica e demografica del comprensorio e della provincia c’è stata, e la si deve indiscutibilmente al fenomeno dell’industrializzazione, con la Raffineria che riveste un ruolo primario: cinquant’anni di presenza sul territorio, con un’ingente mole di lavoro creato, migliaia di dipendenti assunti direttamente e nell’indotto, ma soprattutto stipendi sicuri e garanzia occupazionale per decenni, hanno costituito un freno all’emigrazione e sono serviti a dare un nuovo volto alla città di Milazzo ed all’hinterland”.

Oltre alla RAM (categoria Lavoro), gli altri premiati sono stati: Manlio Magistri (Sanità), Luigi Mancuso (Magistratura), Giacomo Le Grottaglie (Marina Militare), Nino Nastasi (Politica), Franco Lampone (Cultura), Stefania Scolaro (Scuola), Santi Codraro (Artigianato), Alberto Bonaccorsi (Sport), Santo Aricò (Tradizioni-Pesca, alla memoria), Andrea Smedili (Tradizioni-Innovazione, alla memoria), Terminal (Satira).

L’assegnazione del premio  è motivo di soddisfazione perché riconosce l’importanza del lavoro svolto da tutto il personale della RAM.

 

Il L.Ten. della GdF Roberto Costa premia Marco Testuzza Responsabile Relazioni Industriali e Formazione RAM